Il Parco della Mondialità, sito in Gallico Superiore (RC), è stato ideato nel 1970 da Padre Aurelio Cannizzaro, missionario saveriano in Cina e nelle isole Mentawai-Indonesia.

È un luogo di incontro tra diverse culture in cui vivere spazi di ascolto, riflessione, preghiera, contemplazione e condivisione. Questo luogo, patrimonio dell’Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova, è un bene prezioso da quasi 50 anni per tutte le generazioni della Città e non solo. I valori dell’intercultura a cui si ispira, permettono di affrontare questioni globali mettendo al centro la persona e il suo sviluppo integrale.

Il Parco della Mondialità è stato affidato nella primavera del 2019 dall’arcivescovo Giuseppe Fiorini Morosini al Centro Reggino di Solidarietà, Organizzazione di Volontariato, Ente Morale, Associazione di ispirazione cattolica, senza fini di lucro, che opera nel settore della prevenzione del disagio e del recupero delle dipendenze.

All’ interno del Parco della Mondialità troverete:
– L’anfiteatro e il presepe dei popoli, circondati da edifici che rappresentano le diverse culture e religioni presenti nel mondo.
– Il viale della redenzione o via crucis.
– Le scene evangeliche del Calvario, della Pentecoste e dell’Ascensione.
– L’area giochi per i bambini.
– L’area della convivialità.
– Sala accoglienza per i gruppi su prenotazione:
Sala “Don Sergi” per accoglienza e pernotto di gruppi

Il Parco presenta aree destinate ad attività culturali, educative, spirituali e di inclusione sociale e lavorativa.

CONTATTI
tel. 0965 882298 
tel. 0965 598983
e-mail parcomondialita@cereso.it (per prenotazione gruppi)

Orari invernali 1 NOVEMBRE 2023 – 31 MARZO 2024

MERCOLEDI‘    DALLE 14.30 ALLE 17.30

VENERDI’        DALLE 14.30 ALLE 17.30

SABATO          DALLE 14.30 ALLE 17.30

DOMENICA      DALLE 09.30 ALLE 17.30

I LUOGHI DEL PARCO